Vacanze a quattro zampe

La stagione estiva è ormai iniziata. Dopo mesi di lavoro e di pioggia, finalmente riusciamo a scorgere la luce fuori dal tunnel! Le ferie si avvicinano e tutti iniziamo a progettare le nostre vacanze. Le campagne contro l'abbandono degli animali sono tante e sempre più persone si scagliano contro chi, mostrando una insensibilità incredibile e tanta cattiveria, abbandona i propri amici per strada. Tutto ciò, oltre ad essere disumano è assolutamente inutile, perché oramai è possibilissimo fare una vacanza con o senza il nostro amico, senza dover ricorrere a spregevoli soluzioni. Vediamo come.

Portalo con te!

Innanzitutto sono triplicati negli ultimi anni gli alberghi e le stazioni balneari che accettano animali. Vi sono persino motori di ricerca che vantano hotel in tutta Italia dove portare il nostro amico. E se qui in Italia il fenomeno  è esploso da qualche anno, all'estero il problema non si pone minimamente, dato che tutti i paesi, sopratutto quelli nordici, sono all'avanguardia in tema pet.

Inoltre, ormai quasi tutte le compagnie aeree accettano animali, e anche sui treni i nostri amici a quattro zampe sono bene accetti. Se invece vi piace spostarvi in macchina, no problem, visitate un centro Skoda Roma ad esempio, scoprirete che la casa automobilistica ha progettato le cinture di sicurezze per gli animali, nonché pratici temi per proteggere i vostri animali e la tappezzeria della macchina. Ancora dubbi?

Lascialo in buone mani!

Se invece l'organizzazione del viaggio con il tuo amico è un po' complicata.. NESSUN PROBLEMA! Ci sono tantissime pensioni per animali dove lasciare il vostro amico: delle case dove alcuni dog e cat sitter si occupano, per pochi euro al giorno, del vostro amico. Portate con voi il suo gioco preferito e i suoi croccantini. A farlo giocare e a coccolarlo ci pensano loro. Al vostro ritorno preparatevi a ricevere scodinzolate a volontà e tantissime fusa!

Per trovare la pensione più adatta a voi per prezzo e vicinanza,basta fare una semplice ricerca su internet.

Se, ancora, preferite lasciare il vostro cucciolo a casa, dove si sente a suo agio, potrete ricorrere al classico vicino per acqua e cibo. Attenzione però, i nostri amici rischiano di soffrire di solitudine, quindi ricorrete a questa  soluzione solo se si tratta di pochi giorni.

Il vostro amico, cane o gatto, ha solo voi. Non trattatelo male, non abbandonatelo. Pensate al suo bene, perché prendersi cura di un cucciolo è una gioia incredibile ma anche una responsabilità. Non abbandonate il vostro cucciolo, rischia di morire di stenti o investito. Se proprio non avete più la possibilità di tenerlo, mettete un post sui social network condividendolo con le tante associazioni che li tutelano e si adoperano per trovargli una nuova sistemazione. L'abbandono di animali inoltre è un crimine, orribile. Non macchiartene!  

Share this post:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Related Posts

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi